News

CACCIA AL BECCACCINO: COME, DOVE E QUANDO

Dove cacciare il beccaccino? Scopri tutte le informazioni utili sulla caccia alla beccaccia nella tua regione

CACCIA AL BECCACCINO: COME, DOVE E QUANDO

Il beccaccino appartiene al gruppo Charadriiformes, famiglia Scolopacidae, uccelli generalmente legati ad habitat acquatici o di vegetazione riparia.
Il beccaccino è una specie molto schiva, spesso difficile da osservare da vicino, però è semplice individuarlo quando si muove poiché quando tenta la fuga, normalmente in gruppo.

CARATTERISTICHE

Il beccaccino ha una lunghezza compresa tra i 25 e i 27 cm, è quindi più piccolo della Beccaccia ma più grande del Frullino.
Presenta una colorazione simile a quella del Croccolone, ma ha una massa molto meno massiccia e il becco a punta, più lungo e più sottile. Il piumaggio sul dorso e sul capo è marrone e crema, con delle striature e chiazze nere e rossastre, ha una striscia chiara centrale sulla testa lo differenzia che lo differenzia dal Frullino. La coda presenta un po’ di bianco invece il ventre è totalmente bianco due strie chiare nella parte inferiore dell’ala.

Durante il volo il beccaccino tiene il becco verso il basso, vola spesso in gruppo. Il volo è lungo e radente e tipicamente a zig-zag. La fase di decollo è caratterizzata da aspri richiami.

Questa specie si nutre grazie ai terreni umidi e soffici, mangia infatti crostacei, vermi, insetti e vegetali.

RIPRODUZIONE

Normalmente nidifica tra erbe e giunchi, anche in mezzo all’erica. È inoltre una specie monogama e le cure dei cuccioli sono a carico di entrambi i genitori. La femmina depone circa 4 uova che si schiuderanno dopo circa 20 giorni.

DOVE TROVARLO

Il beccaccino ama le paludi, marcite, praterie bagnate e coltivi allagati, soprattutto durante l’inverno. Normalmente nidifica nelle aree della tundra della fascia boreale e temperata, dal bassopiano della Siberia sino all’Islanda e alle Isole Britanniche. Durante l’inverno si sposta nelle aree umide dell’Europa Occidentale e del bacino mediterraneo, in Medio Oriente e in Asia Meridionale, fino all’Africa.

 

 

Abruzzo Dal 2 ottobre al 29 novembre
Basilicata Dal 2 ottobre al 20 gennaio

Calabria

Campania

Dal 19 settembre al 31 gennaio

Dal 19 settembre al 20 gennaio

Emilia Romagna Dal 19 settembre al 31 gennaio
Friuli Venezia Giulia Dal 1 settembre al 10 gennaio
Lazio Dal 19 settembre al 31 gennaio
Liguria Dal 19 settembre al 20 gennaio
Lombardia Dal 19 settembre al 31 dicembre
Marche Dal 19 settembre al 31 gennaio
Molise Dal 2 ottobre al 20 gennaio
Piemonte Dal 2 ottobre al 20 gennaio
Puglia Dal 2 ottobre al 29 dicembre
Sardegna Dal 3 ottobre al 20 gennaio
Sicilia Dal 2 ottobre al 10 gennaio
Toscana Dal 19 settembre al 31 gennaio
Trentino Dal 19 settembre e al 15 dicembre
Umbria Dal 19 settembre al 31 gennaio
Valle d’Aosta /
Veneto Dal 19 settembre al 31 gennaio
Controlla sempre il Calendario Venatorio della tua regione QUI

 

Potrebbe interessarti anche...

Iscriviti alla newsletter

Riceverai in anteprima tutorial, articoli e approfondimenti sui mondi della caccia e del tiro. In più, avrai subito un ebook in regalo!
Letta l'informativa comunicatami, dichiaro la seguente volontà circa il trattamento dati per autonome finalità di marketing diretto da parte di terzi partner di IEG (finalità 4 dell'informativa)
App-hit-2020 ok.png

HIT-SHOW APP

Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.

© ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×