TIRO A VOLO E TIRO A SEGNO ALLE OLIMPIADI DI TOKYO 2020

I Giochi della XXXII Olimpiade si terranno a Tokyo, in Giappone, dal 24 luglio al 9 agosto 2020 e nell'ambito del tiro sportivo le discipline che parteciperanno sono il Tiro a volo e il Tiro a segno.

TIRO A VOLO E TIRO A SEGNO ALLE OLIMPIADI DI TOKYO 2020

CURIOSITA’ STORICHE

ll tiro (nome che indica generalmente  le discipline di tiro a segno e tiro a volo) è presente nel programma olimpico fin dalla prima edizione, tranne nelle Olimpiadi di Saint Louis nel 1904 e di Amsterdam nel 1928.

Alla fondazione delle Olimpiadi ad Atene nel 1896, le discipline di tiro sportivo non avevano delle specifiche regole, tant'è che ai Giochi del 1900 come bersaglio mobile vennero usati addirittura dei piccioni.

Come è facile immaginare, inizialmente le specialità di tiro sportivo erano riservate agli uomini, ma dalle Olimpiadi di Los Angeles nel 1984, si iniziarono ad aprire le competizioni anche per le donne. Arrivarono così anche le prime medaglie olimpiche femminili, assegnate a Margaret Murdock (argento nel Tiro a segno - Carabina 50 metri tre posizioni nel 1976) e Zhang Shan (oro nel 1992 nella disciplina Skeet).

LE DISCIPLINE DI TIRO SPORTIVO ALLE OLIMPIADI DI TOKYO 2020

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ci saranno in palio dieci titoli (4 femminili, 4 maschili, 2 misti) e ogni nazione potrà partecipare con 2 atleti per specialità e un massimo di due squadre per team event. Gli eventi di qualificazione invece si disputeranno tra settembre 2018 e maggio 2020.

Nel tiro a segno sono 10 le discipline in programma ( 5 carabina e 5 pistola) e le specialità olimpiche individuali maschili e femminili sono:

  • Carabina 50metri 3 posizioni
  • Carabina 10metri aria compressa
  • Pistola 10metri aria compressa
  • Pistola 25 metri
  • Trap
  • Skeet

La ISSF, Comitato Esecutivo della Federazione Internazionale degli Sport di Tiro,  ha cancellato dal programma olimpico 2020 le prove di Carabina Libera a Terra (50m) maschile, di Pistola Libera (50m) maschile e il Double Trap individuale. La motivazione? Il CIO (comitato Internazionale Olimpico) ha richiesto di sostituire eventi prettamente maschili con eventi misti, per garantire l'equità di genere nelle gare olimpiche.

IL RUOLO DELL'ITALIA NEL TIRO SPORTIVO

L’Italia, storicamente, è una delle nazionali più forti nell’ambito del tiro sportivo, considerando sia il tiro a volo che quello a bersaglio, è la quarta nazione più medagliata di sempre alle Olimpiadi – meglio solo Stati Uniti, Cina e Unione Sovietica. Gli azzurri del tiro a segno hanno conquistato ben dodici medaglie: cinque ori (di cui tre di Niccolò Campriani, uno dei massimi esponenti di sempre nel tiro a segno su cui l'Italia ripone grandi speranze per il futuro), quattro argenti e tre bronzi.

LA MASCOTTE DELLE OLIMPIADI 2020

Sono state presentate ufficialmente le mascotte delle Olimpiadi Tokyo 2020:

OLYMPIC MASCOT – Si tratta di un personaggio che unisce tradizione e innovazione, un mix di tradizione e high-tech. Ha un senso elevato della giustizia ed è un grande atleta. Ha un super potere che gli permette di andare ovunque lo desideri in un battibaleno.

PARALYMPIC MASCOT – La mascotte è calma, è sensibile, ama la natura, parla con i sassi e con il vento. E’ dotata di poteri paranormali tra cui la telecinesi.

 

Live Hit-Show

    Partners

    Media Partner

    Supported by

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×